Upcycle | Upcycle Jazz Club 2017
Upcycle Milano Bike Café di Milano è il primo bike bistrot d'Italia
upcycle, bike café, bistrot, bike, upcycling, bar, ristorante, milano, restaurant, bici, bicicletta
585
post-template-default,single,single-post,postid-585,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Anche nel 2017 Upcycle si conferma jazz club a Milano in collaborazione con il progetto AREA M che è riuscito a portare nel quartiere di Città Studi (e non solo) le note di grandi musicisti della scena jazz internazionale e quelle dei giovani artisti locali.

Grazie al progetto AREA M il jazz è diventato accessibile e il quartiere è disseminato di eventi, concerti e performance come quelle che avvengono da ormai due anni da Upcycle che con il suo appuntamento bisettimanale e gratuito ha portato sax e contrabbasso tra le ruote e i pedali delle sue pareti.

I prossimi concerti

Martedì 31 Gennaio 2017 – h. 19:30

Coristi Anonimi

L’incontro di quattro voci eclettiche ha dato vita nel 2015 al progetto dei “Coristi Anonimi”, il cui obiettivo è quello di riproporre i più celebri standard jazz (ma non solo) riarrangiati in maniera divertente, accattivante e soprattutto strettamente vocale. Tenore, contralto, mezzo soprano e soprano, il loro impasto vocale è notevole e compatto, creatosi e sviluppatosi dopo anni di conoscenza, amicizia e passione in comune.

Manuela Deiana,  voce – Giulia Sanna, voce – Virginia Mai, voce – Alessio Sanvito, voce – Elia Grassi, pianoforte.

Martedì 7 Febbario 2017 – h. 19:30

Just Friends guitar duo feat. Marta Arpini

Il gruppo, in una inusuale e informale sezione ritmica, propone un breve viaggio attraverso i grandi classici dell’american song book. Le scelte ritmiche e timbriche, e soprattutto divertimento e leggerezza, sono gli elementi che contaminano la performance e lo scambio con gli ascoltatori.

Marco Forcione – Chitarra; Antonio Giuranna – Chitarra; Marta Arpini – Voce.

Martedì 21 Febbraio 2017 – h. 19:30

Portrait of Ellington

Edward Kennedy “Duke” Ellington, pianista, compositore e arrangiatore, è considerato una delle figure più importanti di tutta la storia del jazz. Quello di Ellington è un mondo vasto ed eterogeneo, di continua ricerca d’avanguardia, scrisse musica che spaziava dal blues a magnifiche suite, ispirando le generazioni di musicisti venute dopo di lui. Per questo il progetto “the gal and the swingin’ dukes” ha deciso di dedicare al grande maestro un tributo dal titolo “Portrait of Ellington”.

Giulia Vallisari – voce; Pasquale Rinaldi – piano; Carlo Manzan – chitarra; Guido Bianchini – contrabbasso; Fabrizio Carriero – batteria.