Upcycle | Martedì in jazz
Upcycle Milano Bike Café di Milano è il primo bike bistrot d'Italia
upcycle, bike café, bistrot, bike, upcycling, bar, ristorante, milano, restaurant, bici, bicicletta
1837
post-template-default,single,single-post,postid-1837,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_updown,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

La programmazione di Upcycle nel 2015 sarà all’insegna bike & music!

Oltre alle domeniche di UPCYCLE SOUNDAY ricominciano gli appuntamenti in jazz con AREA M – il quartiere della musica.

L’aperitivo del martedì vedrà come protagonisti i giovani artisti del panorama jazz milanese e il loro debutto nella stagione 2015 di AREA M sarà il prossimo 10 febbraio:

Martedì 10 febbraio 2015 – Ore 18.30
Upcycle Café, Via Ampère 59
John Bramley Miz Trio
Ingresso gratuito con consumazione

Il trio nasce di recente con l’intento di creare un suono proprio e riconoscibile, partendo dal comune denominatore dell’interplay, come ascolto reciproco istintivo ed una profonda intesa musicale. Il terreno di gioco poggia su basi classiche del Jazz mainstream con titoli quali My Favourite Things, Maiden Voyage (Hancock), Beatrice (Rivers), Milestones (Davis) e altri. A completamento del programma artistico, i tre musicisti amano misurarsi inoltre con una selezione di brani originali sviluppati assieme, in cui possono arrivare a creare momenti di intensa improvvisazione e colori davvero originali. John Bramley – pianoforte; Vito Cauli – batteria; Loris Lari – contrabbasso.

Martedì 24 febbraio 2015 – Ore 18.30
Upcycle Café, Via Ampère 59
“About Jackie”
Andrea Ciceri Crossing 5tet
Ingresso gratuito con consumazione

Il progetto “About Jackie” nasce come omaggio alla figura di Jackie Mclean, qui celebrato in qualità di compositore interpretando alcuni tra i brani più rappresentativi del sassofonista statunitense, presentandoli in forma di Suite. Questo interessante lavoro sfocia infine nella produzione di un’interessante selezione di brani originali che si rifanno in qualche modo al mondo creativo di Mclean, traendo spunto e rielaborando alcuni aspetti delle sue composizioni.

Vedi il programma AREA M di febbraio: http://area-m.it/aream-programma.pdf

Copia di Area-M_Manifesto_70x100_03_WEB2