Upcycle | VELOBerlin Film Award 2014
Upcycle Milano Bike Café di Milano è il primo bike bistrot d'Italia
upcycle, bike café, bistrot, bike, upcycling, bar, ristorante, milano, restaurant, bici, bicicletta
1339
post-template-default,single,single-post,postid-1339,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

“L’Ultimo Chilometro” (The Last Kilometer), il lavoro dell’amico Paolo Casalis che il pubblico di Upcycle ha potuto vedere lo scorso anno, è diventato il cortometraggio “El Diablo” e ora è in concorso come unico film italiano al VELOBerlin Film Award 2014.
Il festival, che si svolge interamente online, offre al pubblico la possibilitò di vedere gratuitamente 18 cortometraggi sul ciclismo (risultato di una prima selezione tra gli oltre 200 cortometraggi inviati da 45 paesi del mondo), che potranno essere votati online fino al 29 marzo.

EL DIABLO, cortometraggio di Paolo Casalis prodotto dalla Stuffilm Creativeye, è la storia del tedesco Didi Senft, meglio conosciuto come El Diablo, vero e proprio simbolo e metafora vivente dei tifosi di ciclismo.
Dagli anni ’90 Didi è presenza fissa sulle strade del Giro d’Italia e del Tour de France. Qualcuno lo odia, ma i più lo amano per la sua passione e quel pizzico di follia che ha saputo regalare a questo sport.

EL DIABLO è l’unico film italiano in concorso al VELOBerlin Film Award 2014 e noi facciamo il tifo per Didi! C’è tempo fino al 29 marzo per votare:
http://www.veloberlinfilmaward.com/eldiablo/#anker

VELOBerlin Film Award 2014

el diablo